Cinquecento atleti di corsa per il centro storico nel Trofeo 'Città del Vasto': vince Dario Santoro

La nona edizione della competizione sportiva ha raccolto un gran numero di adesioni. Prima tra le donne Marcella Mancini

Pubblicato da redazione Histonium.Net


Dario Santoro tra gli uomini e Marcella Mancini tra le donne: sono stati loro, questa mattina, ad aggiudicarsi la nona edizione del Trofeo Podistico 'Città del Vasto' che ha riempito di atleti il centro storico della città.

Oltre 500, tra adulti e bambini, i partecipanti a quella che ormai si è imposta come una gara classica del podismo abruzzese, valida per il circuito di gare 'Corrilabruzzo'. Ottima la cornice di pubblico, impegnativo ed anche suggestivo il percorso di 10 chilometri, ridotto per i più piccoli ovviamente, snodatosi tra piazze, vie, viuzze ed alcuni tra i luoghi più caratteristici del cuore del borgo vecchio vastese.

Soddisfatti per i riscontri gli organizzatori della Podistica Vasto, con il presidente Luigi D'Angelo in testa, peraltro nella ricorrenza del trentennale di attività sportiva del sodalizio. Santoro (Atletica Maxicar Civita) ha vinto in meno di mezzora (29'40"). L'atleta pugliese ha fatto subito il vuoto, arrivando in solitudine sul traguardo di piazza Rossetti. In seconda posizione il vastese Alessandro Brattoli (Farnese Vini) con 31'46", terzo classificato Domenico Barbierato (La Sorgente) in 32'28". Prima tra le donne Marcella Mancini (Runner Team 99) che ha chiuso i 10 chilometri con il riscontro cronometrico di 36'35". Nella 'top ten' entrano: Alessio D'Adamo, Mario Del Sordo, Antonio Bucci, Antonio Battista, Giovanni Viti, Giuseppe Paione e Gabriele Colantonio.

Tra i gruppi partecipanti la parte del 'leone' è della Podistica San Salvo, con 110 adesioni, capitanata dal presidente Michele Colmarino e con l'indomito Giulio Passot tra i corridori; altri team e atleti sono giunti, oltre che dall'Abruzzo, dal vicino Molise, dalla Puglia, dal Lazio e dalle Marche, a conferma di un evento sportivo di rilevanza nel panorama regionale e nazionale.

Spettacolo, corsa e divertimento anche per tanti bambini, divisi per fasce d'età, da quelle più 'tenere' ai 'grandicelli', sempre incoraggiati dai propri genitori e familiari. Tra questi in evidenza il giovane vastese Massimiliano Santovito, dell'Atletica Solidale San Salvo, reduce dalla partecipazione ai campionati nazionali svoltisi a Jesolo.

Alla fine premi, attestati e riconoscimenti per chiudere un'iniziativa nuovamente riuscita è che dà appuntamento all'anno prossimo per la decima 'candelina sulla torta'. D'Angelo, in conclusione, ha voluto ringraziare quanti si sono adoperati per la buona organizzazione e riuscita della manifestazione, sottolineando del gruppo della Podistica, l'azione degli sponsor, la collaborazione della Polizia Municipale, delle forze dell'ordine, del Gruppo comunale di Protezione Civile di Vasto e della Valtrigno.